Master di secondo livello (corso biennale)

Anno Accademico 2018/2019

PATHWAYS IN GINECOLOGICAL ONCOLOGY

 
logo ateneo
Organizzato da:
Dipartimento di SCIENZE CHIRURGICHE
Università degli Studi di TORINO

Il presente Master Universitario di II livello si propone di trasmettere le più recenti conoscenze della ginecologia oncologica consentendo di esercitare in maniera autonoma, con originalità, creatività e rigore metodologico, l’attività clinica e di ricerca.
L’organizzazione del Master prevede lezioni frontali, lezioni pratiche in aula interattiva dalla sala operatoria, e, previa suddivisione in piccoli gruppi (o individuale) è prevista la frequenza attiva in ambulatorio e reparto della S.C.D.U. III Ginecologia Ostetricia e le strutture assistenziali (reparto e sale operatorie) ambulatoriali e di Day Hospital ad essa afferenti; la S.C.D.U. Ginecologia Ostetricia – AO Mauriziano Umberto I di Torino; la SCDU Chirurgia Generale 8 Centro trapianti di fegato Università degli studi Torino; la SCDU di Urologia del Dipartimento di SCIENZE CHIRURGICHE dell’Università di Torino; SCDO Anatomia Patologica Presidio Ospedaliero Sant’Anna; SCDO Radioterapia Ospedale Sant’Anna; SCDU Epidemiologia dei Tumori Dipartimento Oncologia Università di Torino.
I limiti delle varie metodiche e la gestione delle possibili complicanze saranno oggetto di discussione interdisciplinare.
Il Master è diretto a soddisfare la diffusa richiesta di approfondimento culturale, nonché le esigenze di aggiornamento e qualificazione professionale degli operatori del settore. In particolare gli allievi dovranno acquisire un dettagliato e aggiornato bagaglio sulle tecnologie inerenti l’Oncologia Ginecologica nell’ottica della multidisciplinarietà.
Consulta il sito dell'ateneo

Caratteristiche del corso

Sede del corso
TORINO (TO) - ITALIA
CFU rilasciati
80
Posti disponibili
10
Periodo di svolgimento
03/2019 - 03/2021
Numero di ore
complessivo 2000
di cui di lezione frontale e/o in modalità e-learning 243
di cui di stage 925
Frequenza obbligatoria
Si
Frequenza del corso
Le lezioni si svolgeranno in maniera parziale durante i giorni lavorativi; i tirocini verranno articolati in settimane di frequenza presso il Dipartimento di Scienze Chirurgiche.
Lingue in cui è tenuto il corso
Italiano
Costo Complessivo
4552€
Borse di studio previste
Potranno essere attivate borse di studio in funzione ed in ragione dei finanziamenti ricevuti. Il numero e l'importo saranno comunicati non appena saranno a disposizione.
Termine presentazione domanda
25/01/2019
Termini Scaduti
Prevista prova di ammissione
No

Requisiti richiesti

Titolo di studio
Laurea pre riforma, Laurea Magistrale/Specialistica
Abilitazione all'esercizio della professione
Si
Lauree del vecchio ordinamento: Medicina e Chirurgia con abilitazione all'esercizio della professione di Medico Chirurgo.
Lauree di II livello (ex DM 509/99 e 270/2004): Medicina e Chirurgia (classi 46/S e LM-41) con abilitazione all'esercizio della professione di Medico Chirurgo.
Altro: titoli accademici conseguiti all'estero riconosciuti idonei dal Comitato Scientifico in conformità a quanto previsto dall'art. 2.5 del Regolamento per la disciplina dei master.
Settore di Laurea
MEDICO
Conoscenze Linguistiche
Italiano

Note

Modalità di ammissione: le domande di ammissione dovranno essere presentate presso la Segreteria del Dipartimento di Scienze Chirurgiche dell'Università degli Studi di Torino. Se il numero delle domande (regolarmente pervenute entro i termini indicati per la scadenza) dovesse essere superiore al numero dei posti disponibili, si procederà alla selezione dei candidati previa valutazione del curriculum formativo-professionale e di un elaborato di non più di 5.000 caratteri in cui il candidato evidenzi il motivo e le finalità per cui vuole partecipare al Master con in particolare evidenza la crescita professionale attesa. Il Comitato Scientifico nominerà una commissione, presieduta dal Direttore del Master e da altri 2 componenti del Comitato scientifico, che procederà alla selezione dei candidati. Sarà formata una graduatoria in base al punteggio attribuito al curriculum e alla valutazione dell’elaborato.
Chiudi