Master di secondo livello (corso annuale)

Anno Accademico 2018/2019

LA SCUOLA IN OSPEDALE: LA REALTÀ PROFESSIONALE E LE STRATEGIE DIDATTICHE DI CURA

 
logo ateneo
Organizzato da:
Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche in collaborazione con Scuola Polo Regionale "Peyron"
Università degli Studi di TORINO

La scuola ospedaliera è un’attività istituzionale affermata nella maggior parte dei contesti pediatrici italiani. Scopo di queste istituzioni, presenti in tutte le Regioni e Province autonome, è di consentire una continuità didattica a favore degli studenti colpiti da malattia che interrompono per un tempo variabile la frequenza delle lezioni. La forte complessità del compito presuppone che i docenti incaricati, oltre che motivati, possiedano competenze e aggiornamenti tali che gli alunni ricoverati siano posti nella condizione di apprendere al meglio, grazie a una didattica mirata e speciale, sostenuta da relazioni tecnicamente e affettivamente corrette ed equilibrate.
Anche sul piano amministrativo l’importanza di questa acquisizione è valorizzata dalla legge di riforma della scuola, L.107/2015 (commi 79-80) che indica come curriculare la formazione a partire dall’anno scolastico 2016/17 e precisa che "il Dirigente scolastico formula la proposta di incarico ai docenti interessati a svolgere servizio: sono valorizzati il curriculum, le esperienze e le competenze professionali, e possono essere svolti colloqui".
Quanto premesso caratterizza, quindi, gli obiettivi formativi e professionalizzanti del Master, nella fattispecie il fornire ai docenti, attuali e aspiranti, le conoscenze e gli strumenti più idonei a svolgere la didattica in ospedale e, più in generale, nel territorio del Servizio Sanitario Nazionale. Il docente ospedaliero deve infatti saper modificare le proprie competenze pedagogiche e docimologiche per adattare e promuovere modelli educativi e relazionali flessibili, adatti a contesti diversi e alle diverse situazioni esistenziali, sviluppando una cultura della progettazione individualizzata centrata sull’allievo.
Il Master, di durata annuale, vuole portare all’acquisizione di aggiornate competenze mediche e socio-psico-pedagogiche (fondamentali ancor più in ambiente ospedaliero) ove occorre insegnare considerando prioritario il benessere dell'alunno dal punto di vista fisico, mentale, emotivo e relazionale.
Consulta il sito dell'ateneo

Caratteristiche del corso

Sede del corso
TORINO (TO) - ITALIA
CFU rilasciati
60
Posti disponibili
20
Periodo di svolgimento
12/2018 - 01/2020
Numero di ore
complessivo 1500
di cui di lezione frontale e/o in modalità e-learning 290
di cui di stage 250
Frequenza obbligatoria
Si
Frequenza del corso
Indicativamente un fine settimana al mese (venerdì e sabato), alcuni incontri verranno svolti anche su tre giorni (da venerdì a domenica).
Lingue in cui è tenuto il corso
Italiano
Costo Complessivo
1300€
Borse di studio previste
No
Termine presentazione domanda
12/11/2018
Termini Scaduti
Prevista prova di ammissione
No

Requisiti richiesti

Titolo di studio
Laurea pre riforma, Laurea Magistrale/Specialistica
Altri titoli
Lauree del vecchio ordinamento: tutte le lauree. Non è necessario essere in possesso dell'abilitazione alla professione.
Lauree di II livello (ex DM 509/99 e DM 270/2004.): tutte le lauree. Non è necessario essere in possesso dell'abilitazione alla professione.
Altro: il Comitato Scientifico, in conformità a quanto previsto dall'art. 2 comma 5 del regolamento per la disciplina dei master valuterà l'equipollenza dei titoli presentati dai candidati stranieri.
Sono previste le figure di uditori, in numero massimo di 5.
Settore di Laurea
TUTTI
Conoscenze Linguistiche
Italiano

Note

Modalità di ammissione: valutazione CV. Solo nel caso del superamento del numero massimo di studenti iscrivibili sarà previsto un colloquio motivazionale.
Gli uditori sono tenuti a versare una quota di iscrizione di €400,00.
Chiudi