Master di secondo livello (corso annuale)

Anno Accademico 2018/2019

DIRITTO INTERNAZIONALE UMANITARIO E DEI CONFLITTI ARMATI

 
logo ateneo
Organizzato da:
SUISS (Struttura Universitaria Interdipartimentale in Scienze Strategiche), in collaborazione con lo Stato Maggiore della Difesa, CASD
Università degli Studi di TORINO

L’obiettivo del Master è la realizzazione di uno specifico percorso formativo da inserire all’interno del ciclo di studi previsto per il Corso di Consigliere giuridico organizzato dall’ISSMI del CASD in favore di Ufficiali e personale civile dell’Amministrazione Difesa. Lo scopo è di far acquisire ai frequentatori le nozioni generali e, al contempo, specialistiche del diritto umanitario e dei conflitti armati interni e internazionali in modo da renderli idonei a esercitare funzioni di supporto e consulenza in favore dei Comandanti e degli operatori sul campo. Il corso di Master sarà rivolto, prevalentemente, agli Ufficiali ed al personale civile A.D. frequentante il corso di Consigliere giuridico delle Forze armate.
Gli obiettivi ed i lineamenti generali del Corso ISSMI sono definiti specificatamente nelle direttive emanate dallo Stato Maggiore della Difesa.
Per lo svolgimento dei corsi e per l’organizzazione delle attività formative, il Master si avvarrà: delle competenze didattiche e scientifiche, nei campi di base ed applicativi delle discipline inerenti gli obiettivi del Master, presenti nell’Università degli Studi di Torino; degli specifici apporti di esperti ed operatori di provata e documentata esperienza che svolgono la loro attività in strutture di ricerca pubbliche e private. Il Master proporrà attività in distance learning e di didattica in presenza. Il numero complessivo di CFU è 60.
Consulta il sito dell'ateneo

Caratteristiche del corso

Sede del corso
ROMA (RM) - ITALIA
CFU rilasciati
60
Posti disponibili
65
Periodo di svolgimento
10/2018 - 06/2019
Numero di ore
complessivo 1500
di cui di lezione frontale e/o in modalità e-learning 1036
di cui di stage 0
Frequenza obbligatoria
Si
Frequenza del corso
Tempo pieno
Lingue in cui è tenuto il corso
Italiano
Costo Complessivo
2000€
Borse di studio previste
No
Termine presentazione domanda
28/09/2018
Termini Scaduti
Prevista prova di ammissione
No

Requisiti richiesti

Titolo di studio
Laurea pre riforma, Laurea Magistrale/Specialistica
Altri titoli
Lauree del vecchio ordinamento: tutte, non è richiesta alcuna abilitazione.
Lauree di II livello (ex DM 509/99 e DM 270/2004: tutte, non è richiesta alcuna abilitazione.
Il Comitato Scientifico, in conformità a quanto previsto dall’art. 2 comma 5 del “Regolamento per la disciplina dei Master” valuterà l’equipollenza dei titoli presentati dai candidati stranieri.
Settore di Laurea
TUTTI
Conoscenze Linguistiche
Italiano

Note

Al Master vengono iscritti, su base volontaria, gli ufficiali superiori nazionali ed esteri e i funzionari della Difesa frequentatori del Corso Consigliere giuridico collegato. L'ammissione al Corso di Consigliere giuridico degli Ufficiali nazionali e dei funzionari della difesa avviene a cura del Capo di Stato Maggiore Difesa a seguito di processo di selezione attuato da ciascuna Forza Armata, Arma dei Carabinieri, Corpo della Guardia di Finanza e dallo Stato Maggiore Difesa in aderenza ai criteri e modalità determinati dal Ministero della Difesa. L'ammissione di Ufficiali esteri avviene sulla base di valutazioni di carattere politico militare effettuate dallo Stato Maggiore della Difesa. I posti disponibili per militari sono 50. Al Master vengono ammessi fino ad un massimo di 15 laureati iscritti presso l'Università di Torino. La selezione avverrà in base alla documentazione presentata da candidato (Voto di laurea, livello di laurea, curriculum vitae, curriculum studiorum, etc...).
Chiudi