Master di primo livello (corso annuale)

Anno Accademico 2018/2019

DISTURBI DELL'ORGANIZZAZIONE PSICOMOTORIA: LA PRESA IN CARICO MULTIDISCIPLINARE

 
logo ateneo
Organizzato da:
Dipartimento di Psicologia in collaborazione con COREP
Università degli Studi di TORINO

La Direttiva Ministeriale del 27 dicembre 2012 include tra i Bisogni Educativi Speciali (BES) i disturbi evolutivi specifici tra cui: DSA, deficit di linguaggio, delle abilità non verbali, della coordinazione motoria, dell’attenzione e iperattività e il funzionamento intellettivo limite. Il Master permetterà di approfondire le conoscenze su queste tematiche ponendo particolare attenzione ai disturbi della coordinazione motoria. Si tratta di una problematica complessa ed eterogenea che influisce significativamente sulla qualità di vita del bambino minandone l'autonomia personale, gli apprendimenti scolastici, le relazioni interpersonali familiari e sociali. Grande spazio verrà dato alla riflessione sui risvolti emotivo relazionali, ponendo particolare attenzione all'influenza dei disturbi nelle relazioni parentali.
Oltre a fornire conoscenze teoriche sulle tematiche trattate, il Master si pone l’obiettivo di fornire strumenti operativi versatili che consentano di collocarsi in modo funzionale nel gruppo di lavoro e incrementare la capacità osservativa. Inoltre, mediante atelier di formazione personale corporea e supervisioni, mira ad affinare le capacità di interazione emotiva attraverso l'uso privilegiato della corporeità e della comunicazione non verbale.
Il Master è annuale, corrisponde a 60 crediti formativi universitari (CFU) ed è organizzato in:
• 192 ore di didattica frontale, 138 ore di didattica alternativa, 1170 ore di studio individuale, corrispondenti a 55 CFU
• 75 ore di tirocinio, pari a 3 CFU
• Prova finale n. 50 ore, pari a 2 CFU
Consulta il sito dell'ateneo

Caratteristiche del corso

Sede del corso
TORINO (TO) - ITALIA
CFU rilasciati
60
Posti disponibili
40
Periodo di svolgimento
11/2018 - 11/2019
Numero di ore
complessivo 1500
di cui di lezione frontale e/o in modalità e-learning 192
di cui di stage 75
Frequenza obbligatoria
Si
Frequenza del corso
Tempo parziale giorni lavorativi e non lavorativi, 4 giorni al mese: mercoledì, giovedì, venerdì e sabato 9.00-13/14-18.00
Lingue in cui è tenuto il corso
Italiano
Costo Complessivo
3000€
Termine presentazione domanda
04/10/2018
Termini Scaduti
Prevista prova di ammissione
No

Requisiti richiesti

Titolo di studio
Laurea pre riforma, Laurea Triennale, Laurea Magistrale/Specialistica
Altri titoli
Lauree del vecchio ordinamento: Tutte le lauree del vecchio ordinamento e i Diplomi Universitari delle professioni sanitarie o titoli equipollenti ritenuti validi ai sensi della Legge 1/2002 con il possesso del diploma di scuola secondaria superiore di II grado. Non è necessario il possesso dell'abilitazione all'esercizio della professione.
Lauree di I (ex DM 509/99 e DM 270/2004): Tutte. Non è necessario il possesso dell'abilitazione all'esercizio della professione.
Lauree di II livello (ex DM 509/99 e DM 270/2004): Tutte. Non è necessario il possesso dell'abilitazione all'esercizio della professione.
Altro: Il Comitato Scientifico potrà ammettere anche laureati/e stranieri con titolo equivalente (il riconoscimento sarà effettuato in base alle modalità previste dall’art. 2.5 del Regolamento Master dell’Università degli Studi di Torino).
Potranno inoltre essere ammessi anche i laureandi, a condizione che conseguano il titolo entro il termine di presentazione della domanda online di ammissione alla selezione.
Il Comitato Scientifico potrà valutare il profilo di eventuali candidati senza il possesso di laurea ammettendoli in qualità' di "uditori".
Settore di Laurea
TUTTI
Conoscenze Linguistiche
Italiano

Note

Modalità di ammissione: Verrà nominata una Commissione di selezione che avrà il compito di selezionare i candidati sulla base dei titoli, del curriculum vitae e di un colloquio.
La Commissione di selezione definirà i criteri di selezione che verranno pubblicati sul sito del Master.
Saranno considerati prioritari le esperienze di lavoro e il tirocinio in ambito specifico e/o il possesso dei seguenti titoli di studio:
- Lauree del Vecchio Ordinamento: Laurea in Psicologia; Diploma Universitario di Terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, Educatore Professionale conseguito secondo il previgente ordinamento o titoli ritenuti validi ai sensi della Legge n. 1 08/01/2002.
- Lauree di I livello: Classe delle Lauree L-24 Scienze e Tecniche Psicologiche; Terapia della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva (abilitante alla professione sanitaria di Terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva Classe SNT/2), Educazione Professionale (abilitante alla professione sanitaria in Educatore professionale Classe SNT/2).
- Lauree di II livello: Classe delle Lauree SNT/02/S Scienze delle professioni sanitarie della riabilitazione (limitatamente a coloro che hanno conseguito il titolo di EDUCATORE PROFESSIONALE in TNPEE); Classe delle Lauree LM-51 Psicologia.
Chiudi