Master di secondo livello (corso biennale)

Anno Accademico 2018/2019

PARODONTOLOGIA

 
logo ateneo
Organizzato da:
Dipartimento di Scienze Chirurgiche, in collaborazione con CIR Dental School - Università degli Studi di Torino- S.C. Riabilitazione orale, protesi maxillo-facciale e implantologia dentaria- U.A.O. Città della Salute e della Scienza di Torino
Università degli Studi di TORINO

Il programma si articola su due anni. L’obiettivo è portare gli studenti ad avere una conoscenza specialistica della clinica parodontale con una frequenza a tempo pieno.
I corsi si articolano in una parte teorica e in una pratica. La parte teorica è strutturata sul modello didattico del “Problem Based Learning” e consiste in seminari, workshop e lezioni frontali. Ampio spazio è rivolto alla conoscenza della letteratura e alla sua discussione collegiale, all’interpretazione e all’analisi statistica dei dati scientifici. Gli studenti saranno inseriti in protocolli di ricerca e dovranno essere in grado di stilarne almeno uno e di scrivere un articolo scientifico. La parte pratica prevede, dopo una fase di formazione preclinica effettuata con l’ausilio di video e dimostrazioni su simulatore, il trattamento non chirurgico e chirurgico di pazienti affetti da malattia parodontale. Questa parte clinica prevede un impegno giornaliero, su un’unità operativa dedicata ad ogni coppia di studenti e sotto la guida di un tutore.
Un incontro sarà completamente dedicato all’approfondimento delle conoscenze in ambito anatomico con un corso di dissezione anatomica e di tecnica chirurgica presso l’Istituto di Anatomia dell’Università di Losanna.
Gli studenti dovranno produrre la documentazione clinica, radiografica e fotografica dei casi clinici trattati che sarà oggetto di discussione collettiva.
L’obiettivo di questo Master è formare dei professionisti con conoscenza e competenza specialistiche in tutti i campi della parodontologia.
Ogni studente dovrà dimostrare di avere acquisito adeguate competenze nella valutazione clinica sistemica del paziente, nella valutazione del quadro clinico orale e parodontale, nell’impostazione di una corretta diagnosi e nella stesura di alternativi piani di trattamento individuandone le fasi operative. È altresì richiesto un’adeguata conoscenza in campo medico-legale e bioetico.
Lo studente dovrà dimostrare di essere in grado di motivare un paziente, di eseguire correttamente le manovre di terapia non chirurgica e di gestire adeguatamente la terapia farmacologica sistemica e locale.
Lo studente dovrà dimostrare di eseguire correttamente le tecniche di chirurgia conservativa, gengivale, mucogengivale, plastica parodontale, ossea resettiva e rigenerativa parodontale e di conoscere le modalità di trattamento delle loro complicanze.
Al termine dei due anni viene discussa una tesi. CFU 120
Consulta il sito dell'ateneo

Caratteristiche del corso

Sede del corso
TORINO (TO) - ITALIA
CFU rilasciati
120
Posti disponibili
4
Periodo di svolgimento
01/2019 - 12/2020
Numero di ore
complessivo 3000
di cui di lezione frontale e/o in modalità e-learning 307
di cui di stage 1500
Frequenza obbligatoria
Si
Frequenza del corso
Tempo pieno
Lingue in cui è tenuto il corso
Inglese
Costo Complessivo
36000€
Borse di studio previste
Si
Termine presentazione domanda
31/10/2018
Termini Scaduti
Prevista prova di ammissione
No

Requisiti richiesti

Titolo di studio
Laurea pre riforma, Laurea Magistrale/Specialistica
Abilitazione all'esercizio della professione
Si
Lauree del vecchio ordinamento:
Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria
Laurea in Medicina e Chirurgia
E' necessaria l'abilitazione all'esercizio della professione

Lauree di II livello:
in odontoiatria Laurea Specialistica (post riforma)
Laurea Specialistica in Odontoiatria e protesi dentaria - classe 52/S
Laurea Magistrale in Odontoiatria e protesi dentaria - classe LM46
E' necessaria l'abilitazione all'esercizio della professione

Altro: Titoli stranieri equipollenti riconosciuti idonei ai sensi dell’art. 2.5 del Regolamento d’Ateneo per i Master
Settore di Laurea
MEDICO
Conoscenze Linguistiche
Inglese

Note

Test e colloquio di ammissione. Valutazione del curriculum vitae, valutazione del voto di laurea, eventuali pubblicazioni, frequenza ad altri master o corsi. Costituisce titolo preferenziale di ammissione al master il livello B2 di conoscenza della lingua inglese e il livello A2 di conoscenza della lingua italiana.

Chiudi