Master di secondo livello (corso biennale)

Anno Accademico 2018/2019

EMERGENZE-URGENZE IN ETA' PEDIATRICA

 
logo ateneo
Organizzato da:
Dipartimento di Scienze della Sanità Pubblica e Pediatriche in collaborazione con Croce Verde, S.C. Pediatria d'urgenza - OIRM, COREP
Università degli Studi di TORINO

Gli obiettivi del master sono di acquisire ed incrementare le conoscenze e le abilità dei professionisti che a vario titolo potrebbero essere coinvolti in una emergenza pediatrica. Forse nessun’altra emergenza crea tanta ansia quanto il dover prestare soccorso ad un bambino in condizioni critiche. Le fasi iniziali del soccorso e la stabilizzazione del paziente avvengono spesso in modo caotico, in un contesto nel quale è difficile riflettere, organizzare le idee e coordinare gli sforzi. Pediatri e medici già esperti nell’emergenza dell’adulto, possono sentirsi disorientati dalla peculiarità del bambino in pericolo di vita: è difficile ottenere un’anamnesi accurata ed ancora più eseguire un esame obiettivo; ottenere un accesso venoso stabile risulta spesso problematico, soprattutto nel bambino più piccolo, e qualsiasi procedura invasiva può risultare complicata. Caratteristica dell’età pediatrica è la rapidità d’evoluzione dei quadri clinici, sia in termini di aggravamento, sia di miglioramento in risposta ad un trattamento efficace. Avere conoscenze aggiornate, abilità tecniche adeguate e conoscere le dinamiche del team che lavora in emergenza sono elementi che questo master può fornire con il risultato di migliorare l’outcome dei bambini critici.
Molti elementi possono migliorare la qualità delle cure al bambino in emergenza, ad esempio una appropriata formazione pre-hospital nella valutazione e trattamento iniziale delle malattie e dei traumi pediatrici, in particolare con l’acquisizione di specifiche abilità nelle manovre rianimatorie, la disponibilità di un equipaggiamento appropriato per le cure del bambino, l’adozione di protocolli pediatrici uniformi e condivisi. Idealmente, il trattamento tempestivo ed efficace di questi malati dovrebbe essere garantito già dai primi minuti successivi all’evento e continuato fino alla presa in carico del paziente nel centro ospedaliero di riferimento. E’ necessario quindi implementare adeguati programmi di formazione che forniscano a tutti gli operatori coinvolti nelle cure del bambino in condizioni critiche, sia in ambito ospedaliero che extra-ospedaliero, gli strumenti di conoscenza teorica e pratica per ottimizzare il livello di assistenza.
Un master in emergenza pediatrica può essere utile sia al pediatra che svolge quotidianamente il suo lavoro in un ospedale o in un ambulatorio (pediatri di libera scelta) sia quei medici (anestesisti, medici dell’urgenza territoriale, medici sportivi, ecc) che a vario titolo potrebbero essere chiamati a soccorrere un bambino in condizioni critiche.
Consulta il sito dell'ateneo

Caratteristiche del corso

Sede del corso
TORINO (TO) - ITALIA
CFU rilasciati
60
Posti disponibili
24
Periodo di svolgimento
11/2018 - 04/2020
Numero di ore
complessivo 1500
di cui di lezione frontale e/o in modalità e-learning 150
di cui di stage 350
Frequenza obbligatoria
Si
Frequenza del corso
Parziale giorni lavorativi
Lingue in cui è tenuto il corso
Italiano
Costo Complessivo
3000€
Borse di studio previste
No
Termine presentazione domanda
01/10/2018
Termini Scaduti
Prevista prova di ammissione
No

Requisiti richiesti

Titolo di studio
Laurea pre riforma, Laurea Magistrale/Specialistica
Abilitazione all'esercizio della professione
Si
Lauree del vecchio ordinamento
Medicina e Chirurgia (46/S e LM-41) è necessaria l'abilitazione all'esercizio della professione

Lauree di II livello (ex DM 509/99 e DM 270/2004).
Medicina e Chirurgia (classi 46/S e LM-41) è necessaria l'abilitazione all'esercizio della professione
Laurea in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche (classi LM/SNT 01 e SNT/01/S)

Altro: Il Comitato Scientifico potrà ammettere anche laureati/e stranieri con titolo equivalente (il riconoscimento sarà effettuato in base alle modalità previste dall’art. 2.5 del Regolamento Master dell’Università degli Studi di Torino)
Settore di Laurea
MEDICO
Conoscenze Linguistiche
Italiano

Note

Qualora il numero di candidati non sia superiore al numero massimo di allievi ammissibile, verrà effettuata un’analisi dei requisiti di idoneità. Nel caso vi siano più candidati del numero massimo iscrivibile,verrà effettuata una valutazione del cv.

Chiudi