Master di primo livello (corso annuale)

Anno Accademico 2018/2019

ASSISTENZA INFERMIERISTICA IN SALA OPERATORIA

 
logo ateneo
Organizzato da:
Dipartimento di Scienze Chirurgiche, in collaborazione con COREP
Università degli Studi di TORINO

Struttura: presso il Dipartimento di Scienze Chirurgiche e in collaborazione con i seguenti ospedali: Azienda Ospedaliero-Universitaria Città della Salute e della Scienza di Torino, Presidio Ospedaliero Molinette (Dermatologico San Lazzaro, San Giovanni Antica Sede), CTO, Ospedale Infantile Regina Margherita e Sant'Anna Infantile Regina Margherita, AO Ordine Mauriziano di Torino, Azienda Sanitaria Locale "Città di Torino" A.S.L. TO 4 Azienda, San Luigi Gonzaga di Orbassano, Azienda Sanitaria Locale di Cirié, Chivasso e Ivrea. Humanitas Gradenigo. Ospedale Cottolengo.
Obiettivi:
Obiettivo del Master è la formazione specialistica di personale infermieristico da destinare alla responsabilità dell’assistenza in sala operatoria, comprese le competenze relative al ruolo di strumentista di sala operatoria nell’ambito della chirurgia generale, chirurgia specialistica e day-surgery.
In particolare, il master si propone di far acquisire agli iscritti, sotto la guida di personale con ampia esperienza, competenze specialistiche che consentano di:
- pianificare, gestire, attuare e valutare l’assistenza al paziente nella fase precedente all’intervento, durante l’intervento ed immediatamente successiva (risveglio).
- utilizzare le varie tecniche chirurgiche e le procedure di strumentazione chirurgica nelle diverse fasi dell’intervento in chirurgia esofagea, gastrointestinale, epato-biliare, toracica, sostitutiva e dei trapianti d'organo, urologica, vascolare, ginecologica, pediatrica, ortopedica.
- assistere il paziente nella fase perioperatoria, coadiuvando il lavoro dell’anestesista.
- assistere il paziente durante le principali procedure endoscopiche e radiologiche interventistiche.
- collaborare con il medico nelle procedure chirurgiche, endoscopiche e radiologiche interventistiche.
- sorvegliare e predisporre le attrezzature chirurgiche e l'impiantistica di sala operatoria indispensabili per lo svolgimento delle attività chirurgiche.
- confrontarsi ed integrarsi con gli altri operatori per migliorare la qualità dell’assistenza, per gestire situazioni complesse sul piano clinico, relazionale ed etico.
Il profilo dello studente che ha seguito il master sarà caratterizzato dall’apprendimento di elevate e specifiche competenze nell’ambito dell’assistenza intra, peri e post-operatoria, sia come figura professionale di infermiere di sala che di strumentista.
Il Master garantirà un totale di 60 CFU.
Consulta il sito dell'ateneo

Caratteristiche del corso

Sede del corso
TORINO (TO) - ITALIA
CFU rilasciati
60
Posti disponibili
28
Periodo di svolgimento
01/2019 - 12/2019
Numero di ore
complessivo 1500
di cui di lezione frontale e/o in modalità e-learning 263
di cui di stage 625
Frequenza obbligatoria
Si
Frequenza del corso
PARZIALE GIORNI LAVORATIVI Le lezioni si terranno il giovedì e il venerdì dalle ore 8.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 16.00 con frequenza settimanale per la durata di 5 mesi. Obbligo di frequenza minimo del 70% del calendario prestabilito.
Lingue in cui è tenuto il corso
Italiano
Costo Complessivo
2750€
Borse di studio previste
No
Termine presentazione domanda
31/10/2018
Termini Scaduti
Prevista prova di ammissione
Si

Requisiti richiesti

Titolo di studio
Laurea pre riforma, Laurea Triennale
Abilitazione all'esercizio della professione
Si
Lauree del vecchio ordinamento:
Diploma Universitario di Infermiere, o diplomi equivalenti ai sensi della legge 1/2002 in possesso dell'abilitazione all’esercizio della professione infermieristica e del diploma di istruzione secondaria di II grado.
Lauree di I livello:
Laurea Infermieristica (abilitante alla professione sanitaria di infermiere classe SNT/1 e L-SNT/1).

Altro: Il riconoscimento dei titoli stranieri verrà effettuato in conformità all’art. 2.5 del Regolamento del Master dell’Università degli Studi di Torino.
Settore di Laurea
MEDICO
Conoscenze Linguistiche
Italiano

Note

L’ammissione al master avverrà mediante prova di selezione, che si terrà indipendentemente dal numero degli iscritti, consistente in:
A) una prova scritta sotto forma di questionario a scelta multipla su argomenti inerenti la cultura infermieristica, legislazione sanitaria e professionale;
B) una prova orale, vertente su argomenti di infermieristica, cui saranno ammessi solo i candidati che abbiano raggiunto nella prova scritta il punteggio minimo di 24/40.
La commissione, per la graduatoria, ha a disposizione 70 punti di cui 40 riservati per la prova scritta e 30 riservati per la prova orale.
Chiudi