Master di primo livello (corso annuale)

Anno Accademico 2018/2019

SENOLOGIA PER LE PROFESSIONI SANITARIE

 
logo ateneo
Organizzato da:
Dipartimento di Scienze Chirurgiche, in collaborazione con AOU Città della Salute e della Scienza di Torino, Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano Umberto I
Università degli Studi di TORINO

Il Master è volto a formare figure professionali altamente specializzate definite: “Infermiere specializzato in Senologia” o “Breast Nurse”, portando i partecipanti ad acquisire specifiche conoscenze e competenze nel campo delle scienze infermieristiche applicate ad un’attività fortemente multidisciplinare come l’oncologia mammaria.
La “Breast Nurse” deve essere a fianco della paziente, svolgendo numerose attività in prima persona, interagendo con i Medici e fornendo un fondamentale supporto tecnico e psicologico durante l’iter diagnostico, le procedure di stadiazione in preparazione all’intervento, il ricovero per l’intervento ed il periodo postoperatorio (con competenze relative anche gli aspetti ricostruttivi e riabilitativi), nonché durante le terapie adiuvanti post-chirurgiche ed in occasione delle visite di follow-up. Inoltre deve collaborare nella gestione delle possibili recidive e della malattia avanzata.
Per far questo dovrà sviluppare approfondite conoscenze della biologia e della clinica dei tumori al seno, capacità di comunicazione con le pazienti ed i famigliari e di interazione con gli altri professionisti che partecipano alle diverse fasi del percorso diagnostico e terapeutico. Di grande importanza è anche la partecipazione alle attività di ricerca scientifica e clinica.
Obiettivi e contenuti:
- conoscenza approfondita della patologia della mammella;
- conoscenza approfondita della diagnostica clinica e strumentale;
- conoscenza approfondita dei trattamenti chirurgici, medici, fisici, riabilitativi;
- assistenza alle pazienti oncologiche;
- supporto e consulenza per le pazienti ed i loro familiari;
- supporto nella comprensione delle informazioni per il consenso ai trattamenti;
- “breast care education” per le pazienti;
- partecipazione alla stesura ed alla applicazione pratica delle linee guida e protocolli;
- attività didattica e di aggiornamento per colleghi e studenti;
- partecipazione a progetti di ricerca infermieristica e a sperimentazioni cliniche;
- partecipazione ai gruppi di lavoro ed ai Journal Club;
- promozione dell’approccio multi-disciplinare e della “evidence-based practice”.
Questo master è quindi un’ottima occasione per ampliare le conoscenze e le competenze degli operatori sanitari che sono interessati ad una formazione all’avanguardia, in grado di consentire un facile inserimento nel mondo del lavoro, in particolare in previsione della completa attivazione su tutto il territorio nazionale delle “Breast Unit”.
L’organizzazione del Master prevede lezioni frontali, tirocini pratici, partecipazione in piccoli gruppi (o individuale) alle attività di sala operatoria, in reparto ed in tutti gli ambulatori specifici attivi nelle strutture del Dipartimento di Scienze Chirurgiche Università di Torino. Fondamentale è anche la partecipazione alle riunioni multidisciplinari (GIC) per la discussione collegiale dei casi, sia in fase pre che in fase postchirurgica. Sono previsti infine lavori in piccoli gruppi per l’approfondimento dei vari aspetti della patologia oncologica mammaria ed ore di studio individuale.
Consulta il sito dell'ateneo

Caratteristiche del corso

Sede del corso
TORINO (TO) - ITALIA
CFU rilasciati
67
Posti disponibili
20
Periodo di svolgimento
02/2019 - 02/2020
Numero di ore
complessivo 1675
di cui di lezione frontale e/o in modalità e-learning 113
di cui di stage 375
Frequenza obbligatoria
Si
Frequenza del corso
Le lezioni frontali si svolgeranno durante i giorni lavorativi raggruppate in diverse settimane durante l’anno; i tirocini verranno articolati in settimane di frequenza presso il reparto del Dipartimento di Scienze Chirurgiche sede S. Anna e Mauriziano Umberto I di Torino.
Lingue in cui è tenuto il corso
Italiano
Costo Complessivo
2000€
Borse di studio previste
Potranno essere attivate Borse di Studio in funzione ed in ragione dei finanziamenti ricevuti. Il numero e l’importo saranno comunicati non appena saranno a disposizione.
Termine presentazione domanda
25/01/2019
Termini Scaduti
Prevista prova di ammissione
No

Requisiti richiesti

Titolo di studio
Laurea pre riforma, Laurea Triennale
Abilitazione all'esercizio della professione
Si
Lauree del vecchio ordinamento:
Titoli equivalenti con l'obbligo del diploma di scuola media superiore:
• Diploma Universitario per Infermiere;
• Diploma Universitario per Ostetrica/o;
• Diploma Universitario di Fisioterapista;
• Diploma Universitario di Tecnico sanitario di Radiologia Medica;
• Titoli equipollenti ai sensi della legge 1/2002 che consentono l’iscrizione all’albo professionale con l’obbligo del possesso di Diploma quinquennale di istruzione secondaria superiore di II grado.
Per tutti i titoli sopra indicati è richiesta l'abilitazione all’esercizio della professione.

Lauree di I livello in:
• Infermieristica (abilitante alla professione sanitaria di infermiere classe SNT/1 e L/SNT1);
• Ostetricia (abilitante alla professione sanitaria di ostetrica/o classe SNT/1 e L/SNT1);
• Fisioterapia (abilitante alla professione sanitaria di fisioterapista classe SNT/2 e L/SNT2);
• Tecniche di radiologia medica, per immagini e radioterapia (abilitante alla professione sanitaria di Tecnico di radiologia medica classe SNT/3 e L/SNT3).
Per tutti i titoli sopra indicati è richiesta l'abilitazione all’esercizio della professione.

Titoli stranieri equipollenti riconosciuti idonei dal Comitato Scientifico in conformità a quanto previsto dall’art. 2.5 del Regolamento per la disciplina dei master.
Settore di Laurea
MEDICO
Conoscenze Linguistiche
Italiano

Note

Le domande di ammissione dovranno essere presentate presso la Segreteria del Dipartimento di Scienze Chirurgiche dell’Università degli Studi di Torino.
Se il numero delle domande (regolarmente pervenute entro i termini indicati per la scadenza) dovesse essere superiore al numero dei posti disponibili, si procederà alla selezione dei candidati previa valutazione del curriculum formativo-professionale e di un elaborato di non più di 5.000 caratteri in cui il candidato evidenzi il motivo e le finalità per cui vuole partecipare al Master con in particolare evidenza la crescita professionale attesa.
Il Comitato Scientifico nominerà una commissione, presieduta dal Direttore del Master e da altri 2 componenti del Comitato scientifico, che procederà alla selezione dei candidati.
Sarà formata una graduatoria in base al punteggio attribuito al curriculum e alla valutazione dell’elaborato.
La frequenza alle lezioni è obbligatoria.
Chiudi