Master di primo livello (corso annuale)

Anno Accademico 2018/2019

SOSTENIBILITA' SOCIO AMBIENTALE DELLE RETI AGRO ALIMENTARI

 
logo ateneo
Organizzato da:
Dipartimento di Culture, Politica e Società e Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari in collaborazione con COREP
Università degli Studi di TORINO

La creazione di processi produttivi sostenibili rappresenta una delle sfide più impegnative della società del XXI secolo ed il settore agroalimentare è ampiamente toccato da tale processo di transizione.
Il master rappresenta un'occasione unica per studenti interessati a dedicare la propria futura attività lavorativa allo sforzo di immaginazione e concretizzazione necessario alla trasformazione di questo settore produttivo.
Il programma di studi è mirato ad accrescere la comprensione della complessità delle odierne filiere agroalimentari attraverso l'analisi dei numerosi fattori di tipo economico, culturale, sociale ed ambientale che le caratterizzano.
Il master ha un taglio fortemente inter e multidisciplinare dove lezioni di tipo teorico si alternano a lezioni problem-oriented, ai corsi e ai laboratori di ambito agro-ambientale si aggiungono i corsi di economia ecologica, ambientale e agraria, di sociologia dei consumi, di analisi e progettazione del territorio, e ai corsi di legislazione sulla sicurezza alimentare, si affiancano quelli di marketing e comunicazione. L'organizzazione della didattica prevede che venga dato ampio spazio alle visite in azienda e agli incontri con professionisti del settore. Gli studenti saranno stimolati a sviluppare capacità auto-imprenditoriali e competenze specifiche inerenti la progettazione partecipata e l'impiego di indicatori di sostenibilità socio-economico-ambientale.
Il percorso si conclude con uno stage che prevede la scrittura di una tesi di master in modo da dare agli studenti l'opportunità di applicare le conoscenze appena acquisite in una situazione concreta su un argomento di loro scelta che è rilevante per i loro interessi specifici.
Il master prepara specialisti per ideare e attuare progetti di transizione verso la sostenibilità per aziende ed enti dell'agroalimentare.
Il risultato finale del percorso formativo è dunque la creazione di una figura di consulente, esperto o piccolo imprenditore, in grado di muoversi in un contesto locale/globale non solo per promuovere la transizione verso scenari di sostenibilità ambientale, ma offrendo agli attori del territorio (associazioni di categoria, imprese agricole o alimentari, enti locali, consorzi, reti di Gas o di economia solidale) competenze specifiche sulla progettazione e gestione di filiere agroalimentari sostenibili.
Il Master è rivolto sia ai neolaureati, sia a persone già occupate interessate ad aggiornare il proprio profilo professionale allineandolo sulle nuove competenze richieste dal mercato del lavoro o ad inserirsi nel settore grazie alle competenze acquisite durante l’esperienza formativa.
Il Master è annuale, corrisponde a 68 CFU ed è organizzato in:
• 328 ore di didattica frontale, 88 ore di didattica alternativa, 884 ore di studio individuale - 52 CFU
• 350 ore di stage - 14 CFU
• Prova finale n. 50 ore - 2 CFU\
Consulta il sito dell'ateneo

Caratteristiche del corso

Sede del corso
TORINO (TO) - ITALIA
CFU rilasciati
68
Posti disponibili
25
Periodo di svolgimento
01/2019 - 01/2020
Numero di ore
complessivo 1700
di cui di lezione frontale e/o in modalità e-learning 328
di cui di stage 350
Frequenza obbligatoria
Si
Frequenza del corso
Tempo parziale giorni lavorativi e non lavorativi. Saranno inoltre previste due/tre settimane full-time.
Lingue in cui è tenuto il corso
Italiano
Costo Complessivo
3800€
Borse di studio previste
Si
E’ prevista una riduzione di 300 euro sulla quota di iscrizione per tutti coloro che inoltrano la domanda di iscrizione entro il 20 novembre 2018.
All'interno del numero massimo di studenti iscrivibili saranno riservati 5 posti per candidati che partecipano a bandi internazionali o nazionali per l'assegnazione di borse di studio, per i quali debbano presentare domanda con tempistiche precedenti a quelle previste per la selezione del Master. Qualora i posti riservati non fossero assegnati verranno resi disponibili agli altri candidati. Verrà inoltre presentata domanda di accreditamento all'INPS per l'erogazione di borse di studio. Qualora il Master venisse accreditato, saranno pertanto riservati in favore dei beneficiari indicati dall'INPS un numero di posti pari a quelli finanziati dall'Istituto stesso. Qualora i posti riservati non fossero assegnati verranno resi disponibili agli altri candidati.
Termine presentazione domanda
10/12/2018
Termini Scaduti
Prevista prova di ammissione
No

Requisiti richiesti

Titolo di studio
Laurea pre riforma, Laurea Triennale, Laurea Magistrale/Specialistica
Altri titoli
Lauree del vecchio ordinamento:Tutte
Non è necessario il possesso dell'abilitazione all'esercizio della professione
Lauree di I (ex DM 509/99 e DM 270/2004.:Tutte
Non è necessario il possesso dell'abilitazione all'esercizio della professione
Lauree di II livello (ex DM 509/99 e DM 270/2004.:Tutte
Non è necessario il possesso dell'abilitazione all'esercizio della professione
Altro: Il Comitato Scientifico potrà ammettere anche laureati/e stranieri con titolo equivalente (il riconoscimento sarà effettuato in base alle modalità previste dall’art. 2.5 del Regolamento Master dell’Università degli Studi di Torino).
Potranno inoltre essere ammessi anche i laureandi, a condizione che conseguano il titolo entro il termine di presentazione della domanda online di ammissione alla selezione.
Eventuali candidati senza il possesso di laurea potranno essere ammessi in qualità' di ""uditori"".
Settore di Laurea
TUTTI
Conoscenze Linguistiche
Italiano

Note

La Commissione di selezione sarà nominata dal Comitato Scientifico del Master ed avrà il compito di selezionare i candidati sulla base dell’analisi del curriculum vitae. In base al numero di candidature pervenute, sarà inoltre valutata l’opportunità di effettuare un colloquio motivazionale.
La conoscenza della lingua italiana, parlata e scritta, per gli studenti stranieri, è requisito indispensabile per l’ammissione al Master e deve essere attestata o sarà valutata in sede di colloquio.
Nel caso dei posti riservati per i candidati che partecipano a bandi internazionali o nazionali per l'assegnazione di borse di studio, la valutazione dei candidati, e la loro eventuale ammissione al Master, avverrà, secondo l'ordine di arrivo, al momento della pre-iscrizione.
Chiudi