Laurea Magistrale/Specialistica (corso biennale)

Anno Accademico 2018/2019

Relazioni internazionali

( classe LM 52 - relazioni internazionali )
 
logo ateneo
Organizzato da:
Facolta' di SCIENZE POLITICHE, ECONOMICHE e SOCIALI
Università degli Studi di MILANO

Le dinamiche giuridiche, economiche, politiche e sociali delle relazioni internazionali ? che vedono protagonisti attori pubblici e privati, nazionali e sovranazionali ? hanno reso evidenti le nuove sfide, ma anche le grandi opportunità dell'odierno mondo globalizzato. Lo studio della risoluzione dei conflitti e della gestione delle crisi, dei diritti umani e dei crimini internazionali, delle relazioni economiche transnazionali e della globalizzazione, delle diversità culturali e dell'ambiente, dei sistemi geopolitici e dei processi sociali trans-nazionali rappresentano alcuni dei contenuti della didattica del CdS e allo stesso tempo forniscono il vocabolario dell'attuale assetto delle relazioni internazionali.
Il CdS offre agli studenti sia conoscenze analitiche delle menzionate aree tematiche dal punto di vista storico-politologico, giuridico, economico e sociale (con una diversa modulazione a seconda del percorso scelto), sia strumenti metodologici pratici, funzionali alla gestione effettiva ed efficace delle situazioni analizzate e allo sviluppo delle attitudini individuali al problem-solving.
Il CdS si articola in 4 curricula a scelta dello studente ? Diplomazia e organizzazioni internazionali, Commercio internazionale e integrazione europea, International politics and regional dynamics (interamente in lingua inglese), Cooperazione internazionale e processi sociali trans-nazionali ? con possibilità di modulare il percorso di studi individuale in funzione delle conoscenze pregresse e dei propri futuri obiettivi.
Il CdS non prevede un numero massimo di iscritti ma una verifica del possesso di determinati requisiti inerenti al precedente percorso di studi universitari e una prova di ammissione in forma scritta, volta a testare le conoscenze degli elementi di base delle materie che costituiscono il cuore di ciascun curriculum. Per gli studenti residenti all'estero la prova di ammissione può svolgersi attraverso un colloquio via Skype vertente sulle medesime materie.
Costituiscono parte integrante e fondamentale del percorso di studi lo stage ? momento essenziale per l'applicazione concreta delle conoscenze acquisite ?, l'approfondimento della lingua inglese anche attraverso moduli di insegnamento e corsi tematici in lingua e l'apprendimento di una seconda lingua straniera (a scelta tra cinese, arabo, giapponese, russo, tedesco, francese e spagnolo). Esercitazioni pratiche e seminari di approfondimento tenuti da esperti esterni arricchiscono ulteriormente l'offerta formativa del CdS.
Gli sbocchi professionali naturali dei laureati del CdS sono l'inserimento nelle organizzazioni internazionali e sovranazionali e nella carriera diplomatica, nelle imprese nazionali e multinazionali attive nel commercio con l'estero, nelle istituzioni pubbliche e private attive nel settore della cooperazione allo sviluppo, negli istituti finanziari nazionali e sovranazionali.

The dynamics of legal, economic, political and social international relations ? entertained by public and private, national and international actors ? have brought to light the new challenges but also the great opportunities of today?s globalized world. Conflict resolution and crisis management, human rights and international crimes, transnational economic relations and globalization, cultural diversity and environmental law, geopolitical systems and social cross-border processes are some of the subjects taught within the Master?s Degree in International Relations, and provide students with a glossary of the current structure of international relations.

The Master?s Degree in International Relations offers analytical knowledge of the aforementioned subjects in terms of political history, legal, economic and social aspects (with a different modulation depending on the curriculum selected by the student). It also provides practical methodological tools that are instrumental to the effective and efficient management of concrete situations and to the development of individual problem-solving skills.

The Master?s Degree is offered in four curricula: Diplomacy and International Organizations, International Trade and European Integration, International Politics and Regional Dynamics (courses in this curriculum are taught entirely in English), International Cooperation and Social Transnational Processes. Students can select a curriculum and structure their individual study plan on the basis of their academic background and future goals.

The Master?s Degree in International Relations does not provide for a maximum number of enrollments. However, applicants shall prove the possession of specific requirements relating to their academic record. Moreover, a written admission test will be administered to test the applicant?s knowledge of the core subjects for each curriculum. For applicants living abroad, the admission test may be conducted through an interview via Skype.

Amidst the vital and essential features of this study program are: an internship, which signifies the crucial moment in which the theoretical knowledge acquired in class is transposed and implemented in practice; the study of English, also by means of the teaching modules and thematic courses delivered in this language; and the study of a second foreign language (students may choose between Chinese, Arabic, Japanese, Russian, German, French and Spanish). The educational offer of the Master?s Degree in International Relations will be further enriched by workshops and seminars held by external experts.

Career-wise, the International Relations graduates acquire the knowledge that allows them to pursue careers in international and supranational organizations as well as in diplomacy, in national and multinational companies active in foreign trade, in public and private institutions active in the field of development cooperation, and in national and supranational financial institutions.

Consulta il sito dell'ateneo

Caratteristiche del corso

Sede del corso
MILANO (MI) - ITALIA
CFU rilasciati
120
Periodo di svolgimento
Dal 10/2018
Lingue in cui è tenuto il corso
Costo Complessivo
Non specificato
Termine presentazione domanda
Non Specificato

Requisiti richiesti

Titolo di studio
Laurea pre riforma, Laurea Triennale
Altri titoli
Possono accedere al corso di laurea magistrale in Relazioni internazionali i laureati nell'ambito delle classi di laurea di seguito elencate, nonché nelle corrispondenti classi relative al D.M. 509/99: L-5 (Filosofia), L-6 (Geografia), L-10 (Lettere), L-11 (Lingue e culture moderne), L-12 (Mediazione linguistica), L-14 (Scienze dei servizi giuridici), L-15 (Scienze del turismo), L-16 (Scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione), L-18 (Scienze dell'economia e della gestione aziendale), L-20 (Scienze della comunicazione), L-33 (Scienze economiche), L-36 (Scienze politiche e delle relazioni internazionali), L-37 (Scienze sociali per la cooperazione, lo sviluppo e la pace), L-39 (Servizio sociale), L-42 (Storia). I laureati provenienti dalle predette classi devono avere acquisito un numero minimo di 60 crediti dei quali:
a) almeno 9 crediti nei settori scientifico-disciplinari:
SECS-P/01 - Economia politica
SECS-P/02 - Politica economica
SECS-P/03 - Scienza delle finanze
SECS-P/06 - Economia applicata
b) almeno 15 crediti nei settori scientifico-disciplinari:
IUS/01 - Diritto privato
IUS/02 - Diritto privato comparato
IUS/04 - Diritto commerciale
IUS/05 - Diritto dell'economia
IUS/07 - Diritto del lavoro
IUS/08 - Diritto costituzionale
IUS/09 - Istituzioni di diritto pubblico
IUS/10 - Diritto amministrativo
IUS/13 - Diritto internazionale
IUS/14 - Diritto dell'Unione europea
IUS/21 - Diritto pubblico comparato
c) almeno 9 crediti nei settori scientifico-disciplinari:
SPS/01 - Filosofia politica
SPS/02 - Storia delle dottrine politiche
SPS/03 - Storia delle istituzioni politiche
SPS/04 - Scienza politica
SPS/06 - Storia delle relazioni internazionali
IUS/19 - Storia del diritto medioevale e moderno
IUS/20 - Filosofia del diritto
L-OR/10 - Storia dei paesi islamici
M-STO/02 - Storia moderna
M-STO/03 - Storia dell'Europa orientale
M-STO/04 - Storia contemporanea
SECS-P/12 - Storia economica
d) almeno 9 crediti nel settore scientifico-disciplinare L-LIN/12 - Lingua e traduzione - Lingua inglese (o una certificazione linguistica tra quelle riconosciute dall'Ateneo di livello almeno pari a B2).
La preparazione personale dei candidati all'ammissione sarà verificata, mediante prove di selezione che si svolgeranno secondo modalità stabilite nel Regolamento didattico del corso di laurea magistrale.
Settore di Laurea
POLITICO-SOCIALE

Note

Dati aggiornati al 08/08/2018
Fonte: http://www.universitaly.it
Chiudi