Laurea Magistrale/Specialistica (corso biennale)

Anno Accademico 2018/2019

Scienze delle amministrazioni e delle organizzazioni complesse

( classe LM 63 - scienze delle pubbliche amministrazioni )
 
logo ateneo
Organizzato da:
Scuola delle SCIENZE GIURIDICHE ed ECONOMICO-SOCIALI
Università degli Studi di PALERMO

Il corso di laurea magistrale in Scienze delle amministrazioni e delle organizzazioni complesse si propone di fare acquisire avanzate conoscenze e competenze multidisciplinari nel campo dell'innovazione normativa, organizzativa e tecnologica delle organizzazioni pubbliche e private. Il corso prepara alti funzionari delle Amministrazioni dello Stato, degli Enti Pubblici, di aziende private; Esperti di compliance e di compliance officer nelle organizzazioni pubbliche e private; 
Responsabili di unità organizzative di aziende private operanti nei settori innovativi e strategici dello sviluppo economico; Soggetti in possesso delle competenze per l'accesso alle carriere dirigenziali nelle Pubbliche Amministrazioni.
 Soggetti in possesso delle competenze per l'accesso alle posizioni organizzative e dirigenziali nella Polizia di Stato.
Il corso è strutturato in due curricula: Public Management (corso tenuto in lingua inglese); Compliance, sviluppo aziendale e prevenzione del crimine (corso tenuto in lingua italiana).

Visualizza Link Inserito
Consulta il sito dell'ateneo

Caratteristiche del corso

Sede del corso
PALERMO (PA) - ITALIA
CFU rilasciati
120
Periodo di svolgimento
Dal 10/2018
Lingue in cui è tenuto il corso
Costo Complessivo
Non specificato
Termine presentazione domanda
Non Specificato

Requisiti richiesti

Titolo di studio
Laurea pre riforma, Laurea Triennale
Altri titoli
Tenuto conto dell'equipollenza dei titoli e dell' ECTS e fatto salvo quanto previsto dalle convenzioni sullo scambio dei titoli accademici stipulate in relazione al presente corso, sono ammessi al corso di Laurea magistrale in Scienze delle Amministrazioni Pubbliche e Private (LM 63) coloro che sono in possesso di una laurea o un diploma universitario di durata triennale e che siano in possesso dei requisiti curriculari e di personale preparazione previsti.
Sono in possesso dei requisiti curriculari:
a) coloro che hanno conseguito la Laurea nella classe L-16 (Scienze dell'Amministrazione e dell'Organizzazione) ex D.M. 270/04, classe 19 (Scienze dell'Amministrazione) ex D.M. 509/99, classe 31 (Scienze giuridiche) ex D.M. 509/99, LMG/01 (Giurisprudenza) ex D.M. 270/04; Giurisprudenza (Laurea quadriennale ante ordinamento D.M. 509/99); classe 2 (Scienze dei servizi giuridici) ex D.M. 509/99, L-14 (Scienze dei servizi giuridici) ex D.M. 270/04, Scienze politiche (Laurea quadriennale ante ordinamento D.M. 509/99), ex D.M. 270/04 classe L-15 Scienze del Turismo; classe 39 Scienze del turismo ex D.M. 509/99; classe L-18 Scienze dell'economia e della gestione aziendale ex D.M. 270/04; classe 17 Scienze dell'economia e della gestione aziendale ex D.M. 509/99; D.M. 270/04 classe L-33 Scienze economiche, classe 28 Scienze economiche ex D.M. 509/99; classe DS/1 Scienze della difesa e della sicurezza; classe L-36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali ex D.M. 270/04; classe 15 Scienze politiche e delle relazioni internazionali classe ex D.M. 509/99; classe L-37 Scienze sociali per la cooperazione, lo sviluppo, la pace ex D.M. 270/04, classe 35 Scienze sociali per la cooperazione, lo sviluppo, la pace ex D.M. 509/99.
b) i Laureati in una classe diversa purché abbiano acquisito 60 CFU (i cui dettagli saranno specificati nel regolamento del corso di Laurea Magistrale ) nei seguenti ambiti scientifico-disciplinari: giuridico; economico-aziendale; statistico-economico; linguistico.
La verifica della preparazione personale è effettuata sulla base del voto di laurea che dovrà essere superiore alla soglia specificata nel regolamento didattico del corso di studi.
Riguardo al possesso delle conoscenze e competenze linguistiche in lingua inglese, (di livello equivalente al B2 del Quadro comune europeo di riferimento) verrà verificato o tramite l'attestazione del superamento di una prova di lingua inglese presso l'Università di provenienza o da un'attestazione rilasciata da competenti organismi certificatori o tramite specifica prova (scritta o orale) finalizzata ad accertare il livello di conoscenza della lingua inglese posseduto dai candidati. Qualora in ingresso i candidati non raggiungessero il livello richiesto, potranno comunque colmare il requisito con le ulteriori conoscenze linguistiche presenti nell'ordinamento didattico.



Settore di Laurea
POLITICO-SOCIALE

Note

Dati aggiornati al 08/08/2018
Fonte: http://www.universitaly.it
Chiudi