SCHEDA DETTAGLIO PROFESSIONI

2.5.4.2.0 Giornalisti

Le professioni comprese in questa unità raccolgono, riportano e commentano notizie o vicende di cronaca da pubblicare su quotidiani, periodici, radio-televisione, siti Internet ed altri mezzi di comunicazione mediatica; intervistano altre persone su questioni di varia natura; scrivono editoriali ed esprimono opinioni su fatti ed avvenimenti; rivedono, selezionano e organizzano articoli ed altri materiali informativi per la pubblicazione, nel rispetto delle leggi sulla privacy. L'esercizio della professione di Giornalista è regolato dalle leggi dello Stato.

Le professioni di questa unità professionale appartengono alla:

Categoria professionale: 2.5.4.2 - Giornalisti

Classe professionale: 2.5.4 - Specialisti in discipline linguistiche, letterarie e documentali

Esempi di professioni: autore di contenuti di informazione digitale, cronista, curatore editoriale, direttore di agenzia di stampa, direttore di periodico, direttore di quotidiano, giornalista, giornalista professionista, giornalista radiofonico, giornalista televisivo, informatore di periodici, collaboratore di agenzia di stampa, informatore di quotidiani, inviato speciale, pubblicista, radiocronista, recensore, redattore, redattore capo, redattore di articoli web, redattore radiofonico, redattore televisivo, collaboratore di periodici, reporter, telecronista, tele-radiogiornalista, vice-caporedattore, vicedirettore di periodico, vicedirettore di quotidiano, collaboratore di quotidiani, commentatore della radio e della televisione, corrispondente di agenzia di stampa, corrispondente di periodici, corrispondente di quotidiani, corrispondente estero.

Numero di LAUREATI OCCUPATI nella professione: 686

Per una migliore analisi dei risultati si sono considerati i soli laureati occupati di secondo livello (87,7% laureati magistrali biennali, 12,3% laureati magistrali a ciclo unico).

Performance di studio
49,6%
Consegue la laurea “in corso”
108,8/110
voto di laurea (media)
Valutazione
dell'esperienza universitaria
62,0%
si iscriverebbe di nuovo allo stesso corso e allo stesso ateneo
Esperienze formative universitarie
63,5%
ha svolto un tirocinio curriculare
20,2%
ha svolto un periodo di studio all’estero riconosciuto dal corso
Prosecuzione
della formazione
post-laurea
69,1%
Retribuzione mensile netta
1.272
(media)
Dall'università
al mercato del lavoro
61,8%
Ha iniziato a lavorare
dopo la laurea
mesi 7,0 dall'inizio della ricerca
primo inserimento nel mercato del lavoro (media)
Caratteristiche del lavoro Tipologia dell'attività lavorativa
35,3%
autonomo
27,4%
tempo indeterminato
8,5%
non standard(tempo determinato)
28,7%
altro
35,3%autonomo
27,4%tempo indeterminato
8,5%non standard(tempo determinato)
28,7%altro
22,1%
Part-time
Caratteristiche dell'azienda
Valutazione del lavoro svolto
49,5%
Utilizza in misura elevata le competenze acquisite con la laurea
7,8 /10
Soddisfazione complessiva
(media)
Anagrafica
41,3%
uomini
58,7%
donne
anni 27,1
età alla laurea (media)
Sistema informativo sulle professioni

Elaborazioni realizzate sui laureati degli anni solari 2016, 2015 e 2014 intervistati nel 2021, 2020 e 2019 a cinque anni dal conseguimento del titolo. Si è considerata la classificazione Istat delle unità professionali CP2011.

Per le professioni del primo e del secondo grande gruppo professionale ("Legislatori, imprenditori e alta dirigenza" e "Professioni intellettuali, scientifiche e di elevata specializzazione") si sono considerati esclusivamente i laureati di secondo livello, per le professioni del terzo grande gruppo professionale ("Professioni tecniche") si sono considerati esclusivamente i laureati di primo livello.

Approfondimenti sulle indagini realizzate da AlmaLaurea.

Si autorizza la riproduzione a fini non commerciali e con citazione della fonte.