Che profilo ha il laureato del tuo corso di laurea?


Seleziona il collettivo di cui vuoi analizzare il profilo, scegliendo il tipo di corso, l’Ateneo, il gruppo disciplinare e il corso di laurea.

Serve aiuto?

Selezione del collettivo
è possibile limitare l'analisi a particolari collettivi selezionati ad es. in base a tipo di corso, Ateneo, Facoltà, gruppo disciplinare.
Colonne di confronto
Dopo aver selezionato il collettivo da analizzare è possibile suddividerlo in base ad un'ulteriore variabile, scelta tra quelle elencate (ad es. genere, lavoro durante gli studi) ed operare così un confronto diretto.
Anno di laurea
È possibile scegliere un singolo anno di laurea oppure effettuare un confronto storico selezionando la voce "tutti". La serie storica fa riferimento ai soli corsi/classi di laurea che hanno laureati nell'ultimo anno.
Tipo di corso
La scelta del tipo di corso di laurea condiziona la possibilità di utilizzare ulteriori variabili di selezione o di confronto (ad es. classe di laurea è disponibile solo per i post-riforma).
Facoltà/Dipartimento/Scuola
La variabile è selezionabile solo dopo aver operato la scelta di un Ateneo. Nella descrizione della struttura viene specificato fra parentesi se si tratta di una Facoltà (Fac.), di un Dipartimento (Dip.) o di una Scuola (Scuola).
Classe di laurea
Questa informazione riguarda i soli laureati post-riforma. Tra parentesi è indicato il codice MIUR della classe di laurea.
Corso di laurea
Per i laureati post-riforma, la variabile associa un codice univoco ad ogni singolo corso di laurea attivato presso un determinato ateneo (codice della banca dati dell'offerta formativa Off.F.): pertanto, è selezionabile solo dopo aver operato una scelta a livello di ateneo e non rende possibile operare confronti tra atenei. Tra parentesi è indicato il codice MIUR della classe di laurea.
Visualizza
Il tasto permette di visualizzare la scheda-dati, che sarà aperta in una nuova finestra. Se quest'ultima non appare, verificare che non siano attivi meccanismi di blocco dei popup o che la finestra non sia stata inavvertitamente portata in secondo piano.
Reset
Il tasto permette di azzerare le scelte precedentemente fatte. Questo può essere utile in taluni casi per visualizzare correttamente nuove schede.